compro oro

Sono tantissimi gli imprenditori che, negli ultimi anni, hanno scelto di aprire un compro oro. Per rendersi conto dell’importanza di questi business, è il caso di ricordare che, dal 2008 ad oggi, viviamo contingenze economiche spesso caratterizzate da una notevole difficoltà, che porta le persone a trovarsi davanti alla necessità di vendere i propri preziosi.

Oggi, all’inizio del 2021, a prescindere che si scelga di aprire un compro oro Roma o di avviare la medesima attività in un’altra città, promuoversi online è fondamentale. Per quale motivo? Come farlo? Nelle prossime righe di questo articolo, puoi trovare alcuni preziosi consigli in merito.

Perché è importante promuovere un compro oro sul web

Perché promuovere un compro oro online? Per rispondere a questa domanda è utile dare un’occhiata ai dati di Google Trends, uno strumento gratuito messo a disposizione da Big G per monitorare l’interesse dell’utenza nei confronti di una determinata parola chiave.

Guardando la chiave di ricerca “compro oro”, si può notare che, dopo un aumento di volume a inizio 2020, le ricerche hanno perso quota con l’inizio delle restrizioni sociali del primo lockdown. Nel momento in cui è iniziata la fase 2, i numeri sono tornati ai livelli pre Covid. Oggi come oggi, l’interesse è altalenante ma comunque non indifferente. Purtroppo, la situazione economica che stiamo attraversando è tutto tranne che semplice.

Chiarito questo aspetto, vediamo quali sono i consigli pratici migliori per promuovere la propria attività sul web.

Consigli pratici

Ora che abbiamo perché è opportuno promuovere un compro oro online, vediamo come procedere nel dettaglio. Un consiglio indubbiamente utile prevede il fatto di aprire un blog. Il motivo per cui vale la pena considerare questa strategia di web marketing riguarda il fatto che, attorno al mondo dei compro oro, ruotano diversi interrogativi. Tra questi, rientrano le domande di chi si chiede quale sia la quotazione dell’oro usato.

Rispondere alle domande in merito è molto importante: i contenuti educazionali permettono infatti di fidelizzare gli utenti, facendo passare l’immagine di un business trasparente e attento alle problematiche pratiche del proprio target.

Inoltre, dato che chiavi di ricerca come “Quanto vale l’oro oggi?” e “Valore oro usato” sono sempre associate a numeri degni di nota, si può intercettare traffico sui motori di ricerca, posizionando il sito prima di quello dei propri concorrenti.

Un altro aspetto da non dimenticare in merito alla trasparenza riguarda l’importanza di mettere in primo piano sul sito tutti i dettagli normativi relativi all’esercizio dell’attività, così da avere più chances di conquistare la fiducia del proprio potenziale pubblico.

Il lato social

Al giorno d’oggi, gli utenti sono sempre più esigenti quando si parla di acquisti in generale. Dati alla mano, la riprova sociale è fondamentale per i business che vogliono avere successo sul web. Questo vale anche per i compro oro che, nel momento in cui mettono a punto i dettagli della promozione online, devono considerare anche i social, spazi web dove gli utenti possono, per esempio, informarsi sull’opinione di altri clienti.

Quali sono le indicazioni basilari nel momento in cui si stilano i principali punti strategici della presenza social di un compro oro? Essenziali sono ovviamente le foto di qualità. A tal proposito, è essenziali rendersi conto che non sempre bastano uno smartphone e un po’ di tempo: per fare sì che un prezioso attiri l’attenzione dell’osservatore facendo leva su quel desiderio di esclusività che accomuna tantissime persone, ci vuole un fotografo specializzato e soprattutto il setting giusto.

Facciamo altresì presente il ruolo centrale del social customer care, essenziale soprattutto se si ha un e-commerce, e il fatto di non cancellare mai alcun commento.